Campaign Management

From 2011 We Trust in Value

Campaign Management

Nel mondo multicanale di oggi – e soprattutto di domani – diventa essenziale entrare in contatto con i clienti nelle modalità di comunicazione che ciascuno di essi preferisce tra telefono, posta tradizionale, posta elettronica, TV, Internet, Social Network e cellulare.

Esiste infatti un rischio molto concreto di inondare i vostri clienti con offerte per loro irrilevanti ed altrettanto facile è, al contrario, non utilizzare al meglio tutte le informazioni relative alle loro preferenze che possono essere individuate studiando il loro modo di navigare il vostro sito, di utilizzare i link proposti nelle vostra eMail, o i dati effettuare acquisti registrati grazie alle Loyalty Card.

Per aumentare la conoscenza dei vostri Clienti, migliorarne la retention e ottimizzare i risultati delle vostre campagne marketing, cinque sono le aree di attività chiave che processo e piattaforma tecnologica devono affrontare e risolvere:

Gestire i Dati Clienti

I dati dei vostri clienti risiedono spesso in silos funzionali separati; non sono consolidati, non sono normalizzati, non sono integrati impedendo una visione completa del vostro Cliente.

Il primo passo è quindi la costruzione di un archivio Clienti in cui vengano fatte confluire tutte le informazioni rilevanti generate dal vostro sito, dal sistema di fatturazione, dalla piattaforma di loyalty, da quella di trouble ticket, da quella di CRM, rendendole coerenti e fruibili.

Conoscere i Vostri Clienti

Questa fase consiste nell’effettuare analisi relative al comportamento dei vostri Clienti: dove, come e cosa acquistano, se ricorrono all’uso del credito, se hanno mostrato sensibilità a precedenti campagne promozionali, se sono profittevoli…

L’obiettivo non è soltanto quello di osservare i comportamenti passati, ma di anticipare i loro bisogni, aumentandone in ultima analisi la retention

Profilare e segmentare i Clienti

Se i vostri Clienti sono numerosi, è molto importante organizzarli in cluster omogenei sulla base del loro comportamento storico, dei dati anagrafici, di quelli geografici e di quelli professionali, ad esempio.

Questo consente sia di fare analisi per segmenti di mercato specifici sia di sviluppare vere e proprie strategie per ogni segmento individuato, definendo ad esempio per ciascun cluster uno specifico mix prezzo / promozione e l’investimento necessario per ottenere la redemption desiderata, tenendo conto dei vincoli di budget o di capacità del canale

Progettare e Gestire le Campagne

Completate le fasi precedenti è ora possibile progettare e realizzare campagne di comunicazione automatizzate, ottimizzando gli investimenti, tenendo conto dei vincoli di budget e del MediaPlan, potendo utilizzare canali di contatto sempre più differenziati quali telefono, posta, posta elettronica, TV, Internet e Social Network.

Per i media che consentono un rapporto in tempo reale con il Cliente, il vostro operatore deve – con il supporto della piattaforma analitica – poter prendere delle decisioni su cosa offrire, o non offrire, in tempo reale

Report e Cruscotti

Non ultimo, avere la completa visibilità di tutte le attività marketing attraverso report dettagliati e cruscotti di sintesi consente di misurare e quindi eventualmente migliorare le varie campagne, la segmentazione dei Clienti, i dati che li rappresentano e gli stessi processi / organizzazione aziendale